Il Centro Socio-Riabilitativo Residenziale nasce nel 1988 per la volontà di un gruppo di Soci e famigliari di AIAS Bologna, come primo Progetto Residenziale per disabili è riconosciuto dalla Comunità Europea Attività Locale di Interesse Internazionale nell’ambito del programma Helios.

Il servizio, dapprima nei locali di una piccola ex scuola elementare in Via Paderno, assegnata dal Comune di Bologna, nel 2006 viene trasferito nell’attuale sede in Via Saliceto 75, in locali più spaziosi e confortevoli, prendendo il nome di Centro Selleri Battaglia. Attualmente è gestito in Associazione Temporanea d’Impresa (ATI) tra AIAS Bologna Onlus e Coop Società Dolce.

Il Centro assicura:

  • Accoglienza residenziale stabile a cittadini con disabilità psicofisiche che necessitano di assistenza continua e di supporto costante per lo svolgimento delle attività quotidiane;
  • Il mantenimento delle relazioni significative con familiari, amici ed il contesto sociale di appartenenza;
  • L’accudimento e la somministrazione dei pasti;
  • La realizzazione di attività educative e socio-riabilitative finalizzate al conseguimento,
  • Il mantenimento delle abilità e delle autonomie fisiche, cognitive e relazionali;
  • Attività di socializzazione, di aggregazione e ricreazione; 
  • La cura della persona anche attraverso interventi di carattere sanitario programmati sulla base delle esigenze di ciascuno.

Il Servizio è autorizzato al funzionamento ai sensi della D.RER n.564/2000 ed accreditato dalla Regione Emilia Romagna ai sensi della Delibera RER n.514/2009.

Il Servizio è situato nel quartiere Navile, in un contesto abitativo e sociale  ricco; dispone di un ampio parco alberato in gran parte accessibile; si sviluppa su un unico piano e dispone di ingresso spazioso, una ampia sala da pranzo, una sala polivalente, una cucina–office, una sala per attività, uno spazio per il relax, 5 camere da letto doppie, 7 camere singole, dotate di servizi igienici attrezzati collegati direttamente, una lavanderia una stireria/guardaroba, un ambulatorio ed un bagno assistito con vasca, 4 servizi igienici per visitatori, ufficio, guardiola e stanza con annessi servizi igienici per il personale.

Il Centro propone per ciascun ospite un progetto socio assistenziale ed educativo individualizzato con l’obiettivo di assicurare una buona qualità della vita delle persone accolte, assicurando prestazioni flessibili e integrate che valorizzino le potenzialità residue e le abilità inespresse.

Le priorità del servizio sono l’ascolto dei bisogni e la realizzazione di interventi personalizzati che contemplino i desideri, le esigenze e i ritmi di vita di ciascun ospite, operando affinché l’autonomia e la libera scelta degli ospiti siano rispettate come espressione di identità e libertà personale.

Professionalità: AIAS si avvale di personale professionale specializzato come previsto dalla normativa vigente: Operatori Socio Sanitari, Educatori Professionali, Responsabile delle Attività Assistenziali, Coordinatore. È assicurata inoltre la supervisione tecnica psico–pedagogica.

Il Centro può accogliere Studenti di istituti Superiori locali e nazionali ed Università degli Studi di Bologna, Padova e Urbino per tirocini formativi e stages pratici.

La tipologia d’utenza accolta all’interno del Centro è coerente con la programmazione socio-sanitaria del Distretto di Bologna, e comprende persone con disabilità congenita e/o acquisita, sia stabilizzata che evolutiva.

Il Centro può offrire ospitalità abitativa stabile a 16 persone disabili in età compresa tra i 18 ed i 65 anni, dispone inoltre di 1 posto di Pronto Intervento Sociale (PRIS).

Orari di apertura: 24 ore su 24, 365 gg annui, il centro non effettua periodi di chiusura.

Le attività possono essere supportate anche dalla presenza di volontari opportunamente selezionati e formati.

Via di Saliceto 75 – 40128 Bologna
051 357569
selleribattaglia@aiasbo.it

Articoli correlati