L’Espressione Corporea come mezzo per incontrarsi e condividere differenti esperienze attraverso il “dialogo fisico”. Tramite la Danza, il corpo è libero di comunicare ciò che ha in sé, escludendo le limitazioni estetiche, fisiche e mentali, senza mediazione verbale.

La Compagnia KAIROSdanza di Simona Santonastaso e l’Associazione AIAS Bologna Onlus hanno scelto anche quest’anno di coinvolgere i ragazzi, che vengono seguiti dai loro operatori, in un progetto che offre loro la possibilità di vivere un’esperienza nuova nel mondo della Danza, tramite il laboratorio di Espressione Corporea.

Obiettivo del progetto è quello di esplorare le espressività artistiche e creative che ognuno possiede in modo totalmente libero e senza preconcetti, sia che sia abile o disabile.

Simona Santonastaso vuole proporre, ai ragazzi che lavoreranno con lei, un modo per superare le barriere che rilegano la Danza in un concetto che la rende “privilegio per pochi”, dimostrando invece che proprio la Danza è patrimonio di tutti e mezzo per creare reciproche uguaglianze.

Il Laboratorio partirà martedì 2 Ottobre e si terrà con frequenza settimanale ogni martedì dalle 18 alle 19 nella Palestra di via Campana 3 a Bologna.

Archivio Spettacoli:

Menti Viaggianti
Il Giardino di David

Vai alla pagina Facebook del Progetto

Per informazioni: Cristina Campagnoli
ccampagnoli@aiasbo.it – 051 454727

Articoli correlati