A cura del Centro per la Ricerca e l’Innovazione WeCareMore di AIAS Bologna onlus, Giovedì 28 maggio 2020 dalle ore 12 alle 13.

L’attuale emergenza sanitaria ha messo in evidenza la necessità di ripensare la modalità di erogazione dei servizi sociosanitari per tutti, in particolare quelli a supporto delle persone più vulnerabili come anziani e disabili. La sicurezza, l’efficienza, l’efficacia, il rispetto della privacy, la qualità della vita delle persone, ma anche il mantenimento dei costi ed il ruolo del territorio, insieme a strumenti quali la medicina preventiva, le cure integrate, la telemedicina, la digitalizzazione e l’uso delle tecnologie ICT: queste sono le parole chiave nel dibattito che sta crescendo in questi giorni e che ha come sfondo il desiderio, e ora anche la necessità, di innovazione.

AIAS Bologna onlus è attiva, a livello locale e internazionale, in interventi rivolti alle persone più vulnerabili e in progetti di ricerca e innovazione su questi temi. Da questo impegno è nato nel 2019 il Centro per la Ricerca e l’Innovazione WeCareMore.

L’invito è un’opportunità per conoscere percorsi ed esperienze di questo Centro che si pone, con una logica non-for-profit, come possibile risorsa per gli enti pubblici nel percorso di trasformazione del settore sociosanitario e per la (co-) progettazione di soluzioni di person-centred care.
Programma
12,00 – Accoglienza ed introduzione
12,10 – Tecnologie digitali in rete per la salute e l’autonomia. Presentazione del servizio ProACT
12,25 – Attivo e socialmente connesso: l’app “Vivo…”
12,40 – Innovazione tecnologica e trattamento dei dati personali
12,50 – Opportunità di collaborazione e co-progettazione: i Progetti SHAPES e SEURO
13,00 – Chiusura

Dopo ogni presentazione ci sarà un breve spazio per domande. All’incontro sono stati invitati esclusivamente rappresentanti delle istituzioni: la Regione, gli enti locali, le aziende sanitarie e le ASP.  Per ottenere il link all’incontro è necessaria la conferma di partecipazione, inviando una mail entro il 27 Maggio a wecaremore@aiasbo.it.

Per informazioni: Valentina Fiordelmondo
vfiordelmondo@aiasbo.it – 051 454727