Il 13 e il 14 ottobre avrà luogo a Bruxelles l’annuale conferenza internazionale EASPD (European Association of Service providers for Persons with Disabilities), rete alla quale AIAS Bologna attivamente partecipa da molti anni.

Il tema di quest’anno è “The future is now: Person Centred Technology to empower people and disability services”. I professionisti di numerosi paesi europei si ritroveranno per discutere del ruolo delle tecnologie nel settore dei servizi alla persona, all’insegna di un impegno comune: superare il divario digitale. Anche il team progetti di AIAS Bologna parteciperà a svariati incontri, presentando i progetti e le ricerche in corso. La Conferenza internazionale EASPD si svolgerà con le seguenti scansioni:

Martedì 12 ottobre

Il pomeriggio sarà dedicato al progetto ENTELIS+. Sarà l’occasione per presentare il materiale di formazione prodotto sul tema dell’accessibilità digitale e condividere le esperienze dei vari partner che hanno testato il corso con professionisti del settore dei servizi alla persona, educatori, insegnanti e persone con disabilità. Promuoveremo inoltre la campagna di comunicazione #RightToConnectNow.

Mercoledì 13 ottobre

Panel 1 – La trasformazione digitale a supporto dei servizi.
La società si muove verso una sempre maggiore digitalizzazione ed è importante adattare i servizi alla persona in modalità online per soddisfare le esigenze delle persone con disabilità. Questo panel affronterà alcune considerazioni chiave sull’argomento. Il dottor Gerard Quinn, relatore speciale delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, illustrerà come i servizi digitali possono e devono sostenere i diritti umani delle persone con disabilità. Il dottor Ramon Daniels, professore di Assistive Technology in Care, Zuyd University of Applied Sciences, farà luce sulla capacità dei servizi sociali di innovare e sul motivo per cui è difficile il passaggio al digitale. Silke Georgi di Social Heroes presenterà i risultati dell’ultimo rapporto dell’EASPD sulla fornitura di servizi online. Sarah Boland, Saint John of God Community Services, illustrerà come i servizi di supporto si sono trasformati con la digitalizzazione. Modererà la sessione Evert-Jan Hoogerwerf, Responsabile Settore Progetti e Innovazione di AIAS Bologna.

Workshop 4 – Le tecnologie a supporto dell’indipendenza abitativa.
La tecnologia può svolgere un ruolo importante nel raggiungimento di una vita indipendente per le persone con disabilità. Ferran Blanc, Support-Girona, parlerà di come Blockchain nelle Smart Cities può fungere da strumento inclusivo per le persone con disabilità. Ethan Brooks, Waymap, presenterà l’app Waymap e come l’indipendenza nella mobilità si un fattore di libertà. Massimiliano Malavasi, AIAS, introdurrà il concetto di Smart Home e come può avere un impatto positivo sulle persone che vogliono vivere in modo più indipendente. Questa sessione sarà moderata da Ad van Berlo, CEO di Smart Homes, che fornirà un’introduzione al tema di come la tecnologia può fungere da base per la vita indipendente delle persone con disabilità.

Mercoledì 14 ottobre

Panel 3 – Le tecnologie assistive: il futuro è adesso.
Si definisce tecnologia assistiva un software o uno strumento che può essere utilizzato dalle persone, comprese le persone con disabilità, per utilizzare/accedere più facilmente a un altro prodotto, sistema, servizio o ambiente digitale. A partire da questa definizione, David Banes, Access and Inclusion Services evidenzierà l’impatto degli sviluppi tecnologici emergenti sulla vita delle persone con disabilità. Kamil Goungor, ENIL, parlerà delle insidie e dei vantaggi della tecnologia assistiva per le persone con disabilità. Noa Nitzan, Beit Isse Shapiro, fornirà approfondimenti su come la tecnologia assistiva può promuovere attività di gioco e tempo libero per le persone con disabilità. Inoltre, Lorenzo Desideri, AIAS Bologna, discuterà dell’importanza di misurare sia i risultati che l’impatto dell’erogazione del servizio AT alla luce delle più recenti tendenze nel settore. La sessione sarà moderata da Katerina Mavrou dell’Università Europea di Cipro, AAATE.

Workshop 7 – L’impatto della tecnologia sull’assistenza sanitaria integrata e sul sostegno sociale.
Questo workshop esaminerà l’impatto della tecnologia sull’assistenza sanitaria integrata e sul sostegno sociale. Inge Valstar, ZonMw, approfondirà questo argomento discutendo lo sviluppo dell’e-health in Europa. Maria Marques, UNINOVA, offrirà una demo della piattaforma online Smart4Health che supporta gli operatori sanitari al lavoro e a casa. Myriam Sillevis Smitt, Vrije Universiteit Brussel, presenterà il progetto SEURO, che farà progredire la ricerca sull’uso delle tecnologie sanitarie digitali per l’autogestione delle malattie croniche. Modererà il workshop Evert-Jan Hoogerwerf di AIAS Bologna Onlus.
Concluderà la giornata la discussione sul tema del futuro dei sevizi a supporto delle persone, dal titolo “Abilitare i servizi di supporto del futuro: quale ruolo per i policy makers?”, in cui interverrà Evert-Jan Hoogerwerf di AIAS Bologna Onlus.

Premio per l’innovazione 2021

Alla Conferenza internazionale EASPD AIAS Bologna concorre quest’anno con il progetto di apertura dello sportello di supporto per donne con disabilità vittime di discriminazione e/o violenza, in collaborazione con l’associazione Mondodonna Onlus e con il contributo della Chiesa Valdese. Qui maggiori informazioni sul Progetto.

Link per consultare il programma completo della conferenza