Uno Spazio e un Tempo per Me: nuovi progetti a sostegno dei Caregiver

Prosegue l’impegno di AIAS a supporto della figura del Caregiver, che in particolare in questi ultimi anni ha subito un aggravamento del carico di lavoro dovuto alle chiusure e alla maggiore carenza di servizi.

Considerata la risposta positiva al Progetto “Mi (s)carico” realizzato lo scorso anno, riteniamo fondamentale continuare ad occuparci della salute psicofisica del Caregiver prestando attenzione ai diversi fattori che possono entrare in gioco e dando risposta su diversi livelli, privilegiando il contesto di gruppo quale occasione di scambio e di costruzione di rete.

Grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna e su iniziativa del Distretto di Bologna, saranno quindi avviati due distint nuovi Progetti a sostegno dei Caregiver:

Uno Spazio per Me

Il Progetto consiste nella realizzazione di incontri settimanali di sostegno psicologico di gruppo seguiti da una psicologa e un’arteterapeuta. Questi incontri saranno un’opportunità a cui poter far riferimento per ricevere ascolto, condividere le problematiche, i pensieri e i vissuti parte della propria esperienza e lavorare sulle proprie risorse valutando le opportunità presenti.

Gli incontri, della durata di circa 2 ore, si svolgeranno prevalentemente online tramite la piattaforma Zoom. Qualora la situazione pandemica lo consenta, alcuni incontri saranno realizzati in presenza.

Un Tempo per Me

Il Progetto prevede la realizzazione di laboratori settimanali di yoga e di espressione corporea, condotti da un’insegnante di danza. Questi incontri saranno un’occasione per ritagliarsi un momento per sé e coltivare il proprio benessere attraverso il canale corporeo ed espressivo.

Gli incontri, della durata di circa 2 ore, si svolgeranno in presenza presso la sede di La.Bo, in via Panzini 1 a Bologna, compatibilmente con la situazione pandemica.

Entrambi i Progetti si svolgeranno tra settembre e dicembre 2022. La partecipazione è gratuita.

Scarica i volantinI:

Per informazioni e adesioni:

Telefono 051 454727
Giulia Mignardi (sostegno psicologico) gmignardi@aiasbo.it
Cristina Campagnoli (benessere psicofisico) ccampagnoli@aiasbo.it