Quest’anno al Team Innovazione di Aias Bologna Onlus va il Premio Innovazione SMAU.

Premio Innovazione Smau: una fonte preziosa di modelli da cui attingere e di partner – associazioni, istituzioni e stakeholder del territorio – con cui affrontare insieme la sfida del cambiamento. Smau. Parola d’ordine di quest’anno: Open Innovation!

Il progetto SensorNet, che vede impegnato il team di ricerca di Aias Bologna Onlus, vince quest’anno il Premio Innovazione SMAU. Il Progetto, guidato da @Lepida è basato sulla progettazione e realizzazione di sensori di movimento e ambientali situati nei domicili delle persone anziane, con lo scopo di monitorare costantemente le condizioni di benessere degli assistiti, segnalando eventuali anomalie o criticità nell’ambiente abitato dal soggetto fragile.

La rete di sensori è realizzata con copertura radio a bassa intensità: i dati raccolti dai sensori vengono trasmessi alla piattaforma SensorNet attraverso la rete regionale IoT di Lepida, che consente la geolocalizzazione senza l’uso di un sistema Gps operando a basso consumo, a lungo raggio e in sicurezza. Le informazioni sono poi elaborate da una applicazione, sviluppata da Aias Bologna Onlus – partner di questo progetto – e customizzata in collaborazione con Lepida, utilizzabile sia su PC che su smartphone. La dashboard presenta i dati agli operatori in maniera immediata e intuitiva, permettendo loro di rilevare immediatamente situazioni che necessitino di intervento.

SensorNet è una delle sperimentazioni nell’ambito dell’IoT (Internet of Things) che Lepida ha potuto realizzare grazie alla sua rete capillare di interconnessioni.

Grazie agli oltre cinquemila punti di fibra ottica sul territorio regionale Lepida si è trovata in condizione agevolata nella disposizione di stazioni radio a bassa intensità, riuscendo a raggiungere anche territori antieconomici per soggetti privati, e questo impiego delle reti in ambito socio-sanitario risulta oggi in un notevole miglioramento della connettività territoriale, che riesce a raggiungere anche zone montane con bassi livelli di popolazione o con difficoltà/assenza di mercato.

Clikka qui per avere altre informazioni sul Progetto

Altri argomenti simili:

Progetto ProAct

Progetto Shapes